Lampedusa: il pianto della soccorritrice