10 motivi per mollare tutto e diventare Assistente di Volo

Quante volte ti sei domandato come sarebbe la tua vita se mollassi tutto per diventare assistente di volo?
Oggi voglio regalarti dieci motivi per schiarirti le idee.
Ogni giorno ricevo e-mail di persone che mi scrivono:
“Ho capito come funziona il lavoro da cabin crew ma ora mi domando: vale la pena davvero lasciare tutto e iniziare questa carriera?”
La risposta è dentro di te e non sono io a poterti dire cosa sia meglio per la tua vita, però posso trasmetterti quello che ho imparato in questi anni nei cieli lavorando come assistente di volo.
Pronto?
Si va!

1. ESCI DALLA TUA COMFORT ZONE

La comfort zone è costituita dalle nostre abitudini. Ci sono un sacco di siti web che ne parlano e ti consiglio di farti un giro su Google per capire quanto può essere limitante per la nostra felicità rimanere a lungo nella Comfort Zone!
Essere nella comfort zone significa calpestare sempre percorsi ben conosciuti, portandoci presto alla noia generata dalla routine.
Diventare assistente di volo ti regala una sferzata di energia incredibile perché ti costringe a uscire di casa, incontrare gente sconosciuta ogni giorno, imparare ad accettare le culture diverse dalla tua, parlare un’altra lingua, cambiare città e stile di vita.
Ti fa paura tutto questo? Probabilmente allora sei sulla strada giusta.

Comfort-zone-Adventure.jpg

2. UNA VITA DAVVERO FLESSIBILE

Che tu scelga il corto raggio o il lungo raggio, lavorare come assistente di volo ti permette di passare spesso anche tre/quattro giorni di fila a casa senza recarti al lavoro. I turni vengono pubblicati di mese in mese e le giornate si susseguono in giorni di duty (dove lavori ) e giorni off (dove riposi). Questi off spesso sono uniti a gruppi di due/tre/quattro.
Puoi dedicarti a qualsiasi cosa ti piaccia: sport, amici, viaggi, serate alcoliche, pulizie di primavera, dormite fino a mezzogiorno.
Trovo alienante lavorare tutti i giorni con lo schema “sei giorni + uno di riposo” e davvero ammiro le persone che ci riescono.
Con questo lavoro ti togli il problema e puoi suddividere la settimana in giorni dove lavori e in giorni dove vivi la tua vita senza pensieri e schemi.

diventare-cabin-crew

3. TI DIVERTI

Avere a che fare con la gente non è sempre semplice. Tuttavia lavorare in aereo ti permette di conoscere sempre persone nuove e spesso avere a che fare con gli sconosciuti può essere davvero una bella esperienza. Inoltre ogni giorno lavori con colleghi diversi pertanto non hai mai tempo di annoiarti. Personalmente mi sono sempre trovata bene con tutti, ovviamente una parte di incompatibilità con altri colleghi la troverai sempre, ma sono casi rari.
Spesso ti troverai a ridere tanto e ridere è sempre la migliore medicina.
Io personalmente cerco di creare a bordo un’atmosfera dedita alla sicurezza ma subito dopo alla gioia di vivere. Non mancano mai battute scherzose, sorrisi, felicità delle piccole cose.
Il tempo scorre veloce e ti ritrovi a fine giornata distrutto fisicamente ma incredibilmente sorpreso da quanto il tempo sia letteralmente.. volato!

11358063_708502652614486_449232096_n
E vai di #crewfie e GoPro! 

4. INCONTRI NUOVA GENTE

Se una volta facevamo affidamento nel cercare nuove amicizie andando a scuola, poi siamo finiti a cercare (con sane dosi di amarezza) qualche nuova amicizia on line su FB. Oggi non è sempre facile circondarsi di nuovi amici trovati fuori dai social. Diventare assistente di volo ti regala un’opportunità incredibile: incontrerai tante nuove persone con cui stringere fantastiche amicizie.
Lavorando ogni giorno con colleghi diversi spesso capita di sentire un certo tipo di feeling con qualcuno e presto inizi a frequentare i tuoi colleghi anche fuori dall’aeroporto: si parte con un aperitivo e si finisce a definire queste persone parte della tua famiglia.
Nella mia carriera ho conosciuto centinaia di assistenti di volo e alcuni di essi oggi sono persone a cui voglio un bene smisurato e di cui non riesco fare a meno.

DCIM100GOPROGOPR0169.
Io e la mia migliore amica dei cieli in gita 🙂 Sono circa nove anni che siamo inseparabili anche se viviamo lontane.

5. SI, VIAGGIARE

Iniziamo col dire una cosa: quando avevo 22 anni non avevo certo i soldi per girare il mondo. Iniziando col lungo raggio ho visitato subito luoghi che nemmeno oggi posso permettermi, e per visitato intendo che per ogni luogo ci passavo una settimana intera!
Qualche esempio? Maldive, Cuba, Santo Domingo, il Kenia (…) ma anche città meravigliose che prima non avevo mai esplorato, come per esempio Monaco, Bari, Parigi, Torino, Roma (…)
Successivamente lavorando con una compagnia aerea privata (non chiedetemi a chi mandare il CV tanto purtroppo è fallita) ho visitato letteralmente tutta la Francia, la Spagna, alcuni luoghi dell’Est Europa, il nord Africa, addirittura sono finita nel deserto una volta facendo voli per le Nazioni Unite.
Oggi lavoro sul corto raggio e anche se non si fanno soste programmate, ho due tipi di ticket per viaggiare:
-biglietti “extracrew” riservati agli equipaggi che ti permettono di volare con la tua compagnia aerea a (rullo di tamburi) zero Euro!!!
-biglietti “ZED” che ti permettono di volare con altre compagnie aeree pagando solo le tasse quindi a prezzi davvero irrisori.
Se non avessi scelto questo lavoro probabilmente la mia mappa dei luoghi visitati sarebbe molto più vuota.

giulietta-maditerraodivolo
Manca poco al mio nuovo viaggio che racconterò su questo blog! 

6. CRESCI

Diventare assistente di volo sviluppa in te nuove conoscenze tecniche in diversi ambiti ma sopratutto ti insegna a crescere come persona. Impari ad essere più indipendente, impari a stare bene con la tua solitudine, impari a viaggiare anche da solo e ad essere davvero una persona flessibile.
Spesso iniziando questa carriera bisogna cambiare città o a volte anche stato, pertanto inizi i tuoi primi passi verso la vera indipendenza dalla famiglia e inizi presto ad diventare un abile organizzatore della tua vita.
Volare significa anche ampliare i propri orizzonti perché quotidianamente hai a che fare con persone diverse da te e dalla tua cultura che ti permettono di vedere nuovi punti di vista e quindi sviluppare in te una mente più aperta e intelligente.

cathay_kid03
Piccoli assistenti di volo crescono 🙂

7.UNA CARRIERA STIMOLANTE

Diventare assistente di volo ti permette di crescere in un ambiente magico chiamato aviazione ed è davvero facile innamorarsene. Gli aerei affascinano, gli aeroporti ci fanno sognare e tutta quella gente che spostiamo ha sempre qualcosa da trasmetterci (nel bene o nel male).
Dopo una certa “gavetta” in cabina si può ambire a diventare responsabili di cabina, successivamente anche istruttori, oppure perché no, ambire a un ruolo più manageriale come per esempio diventare responsabile di tutti gli assistenti di volo lavorando nell’headquarter della compagnia aerea.
Tutti possiamo ambire a crescere professionalmente se decidiamo che lo meritiamo e lavoriamo sodo per trasformare i sogni in risultati concreti.
Oggi il mercato del lavoro ha ripreso a muoversi (per fortuna!) e anche se le compagnie aeree offrono inizialmente contratti a termine, rimanendo sempre con un atteggiamento positivo e molto flessibile si può costruire una carriera davvero soddisfacente.

8. UNA SFERZATA DI ENERGIA PER IL TUO CURRICULUM

Nulla affascina di più le persone quanto dire che lavori in aereo. Credo che più “affascinanti” di noi ci siano solo i piloti e gli astronauti. Lavorare volando ancora oggi suscita nelle persone un fascino e interesse fuori dal comune. Lo sperimento da anni su di me quando qualcuno mi chiede che lavoro faccio e quando rispondo che sono un’assistente di volo creo un interesse nell’interlocutore che sembra incredibile.
Se un domani vuoi tornare sui tuoi passi e scegliere un lavoro più “terreno”, inserire nel tuo CV che sei stato un Cabin Crew farà letteralmente salire il livello della possibilità di essere scelto tra tanti per tutto quello che è ambito di servizio al cliente e customer care in generale.
Avrai la strada aperta per uffici front desk, hotel, negozi, agenzie (…).
Anche se poi non so quanto vorrai lasciare questo lavoro!

9. STACCHI LA MENTE DAL PIANETA TERRA

Suonerà un pochino zen, ma io amo decollare e guardare quanto siamo piccoli laggiù, tutti presi dai nostri casini e i #neverajoy quotidiani, mentre in realtà cambiando semplicemente il punto di vista mi rendo conto di quanto sia facile ridimensionare i miei problemi e dare loro meno importanza.
Lassù niente cellulare (anche se alcuni ora hanno il WIFI), niente problemi quotidiani, niente stress. Guardi fuori dal finestrino e tutto prende la sua logica. Sei solo tu e il cielo fuori, le nuvole soffici, le luci delle città nella notte. I pensieri scivolano, la mente sogna, ti ritrovi presto più sereno. In fondo sei letteralmente in un luogo non luogo. Ok, oggi volare è normale, ma ci pensi che sei in cielo a 10 chilometri da terra e schizzi via a 900 chilometri all’ora? Anche servire umilmente un caffè in queste condizioni per me è molto stimolante e se capita una giornata no perché qualche passeggero mi fa arrabbiare poi mi basta guardare quanto è bello il tramonto da lassù per sentirmi felice e nel posto giusto.

24339119896_69b6fe2c62_b
Qualcuno mi insegna a fare una foto così?

10. UNA VITA CHE TI RISPECCHIA DI PIU’

Sai cosa penso sia l’errore più grande che uno possa fare nella vita? Rinunciare in partenza ai propri sogni imponendosi dei limiti.
Personalmente sono grata a me stessa per aver deciso di scappare via dal mio lavoro impiegatizio e dalla mia città per andare incontro all’ignoto. Letteralmente sono passata in due mesi da vivere con i miei e lavorare dalle 9 alle 17:30 a vivere con una collega in un’altra città e fare voli intercontinentali: che botta! Ma sono sopravvissuta, anzi: oggi sono felice di quella scelta fatta tanti anni fa.
Ho fatto tante rinunce ma guadagnato molto altro in termini di coerenza con i miei desideri.
Ogni sera mi corico consapevole di essere “sul pezzo”, di essere in linea con la mia anima che sa di libertà, gioia di vivere e spensieratezza.

tumblr_nvspz4bzs61rmzei3o1_500

E tu?
Hai creato la tua vita in base ai tuoi sogni? Hai creato una vita che ti fa svegliare la mattina pieno di entusiasmo e ti fa scattare fuori dal letto come un tostapane?
Cosa stai aspettando? Potresti iniziare la tua avventura nei cieli leggendoti l’ABC per diventare assistente di volo.
Se ti è piaciuto l’articolo ti invito a condividerlo con i tuoi amici e/o lasciare un “mi piace” alla mia pagina Facebook : a te non costa nulla e a me fai un bel regalo!

maditerraodivolo

Ciao, sono Giulietta! Assistente di Volo e Blogger, amo scrivere della mia professione ed aiutare le persone a far decollare la propria carriera in questo meraviglioso mondo chiamato Aviazione!

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

I contenuti presenti sul blog WWW.MADITERRAODIVOLO.COM dei quali è autore il proprietario del blog non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore. Copyright © 2013 - 2017 WWW.MADITERRAODIVOLO.COM by GIULIETTA MADITERRAODIVOLO. All rights reserved